approfondimento conferenza

Che cosa arriva nel nostro piatto?

slowfood mark

Paese

Torino, Italy

Ora locale

17:30

29 Settembre ore 17:30 nel tuo fuso orario

Gratuito

Registrati
87 Posti disponibili

Gli alimenti importati che troviamo sugli scaffali sono prodotti secondo gli stessi requisiti validi in Europa, in termini di sicurezza alimentare e ambientale?

L’Unione europea ha fissato una serie di norme (divieti, limiti massimi, regolamenti) relative alla produzione di cibo, che riguardano sostanze vietate (insetticidi, diserbanti, ormoni…) per ragioni di carattere ambientale o perché sono nocive per la salute umana; sostanze consentite ma strettamente regolamentate (gli antibiotici, per esempio); procedure vietate (come utilizzare il glifosato, che è un diserbante, subito prima di raccogliere il grano). Ci sono poi regolamenti a tutela del benessere degli animali o che riguardano la deforestazione causata da determinate produzioni.

Tuttavia, l’Unione europea importa una importante parte del cibo che le serve e quelle regole non valgono fuori dall’Ue. Se i contratti commerciali internazionali avessero clausole specchio che prevedono gli stessi limiti anche per i prodotti che importiamo sarebbe già un bel passo avanti. Invece al momento le cose non funzionano così…

In questo incontro, analizziamo l’utilità e la necessità di clausole specchio per tre filiere (riso, soia e carne bovina): per la protezione della salute dei cittadini europei; per evitare situazioni svantaggiose per i produttori europei; per motivare i Paesi terzi a ridurre l’uso di sostanze e pratiche dannose sia nelle produzioni destinate all’esportazione sia, a tendere, in quelle per il mercato interno. I consumatori e i lavoratori agricoli dei Paesi terzi hanno diritto alla salute proprio come quelli europei, e l’ambiente da difendere è uno solo: il pianeta Terra.

Intervengono:

L’appuntamento è gratuito e aperto a tutti gli interessati. Per partecipare, è gradita la prenotazione online (basta cliccare sul bottone “Registrati” e lasciare la propria mail). Vi consigliamo di presentarvi 10 minuti prima dell’inizio dell’evento. L’organizzazione si riserva di riassegnare il posto in caso di assenza entro 5 minuti dall’inizio.

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Grazie al cibo possiamo riscoprirci parte della natura. #TerraMadre2024

Tematiche in questo evento

Tag in questo evento

Altre informazioni

Lingue dell'evento:
IT, EN

Luogo dell'evento:
Piemonte – Torino - Parco Dora, Parco Dora – Sergio Staino Arena
Ingresso Corso Mortara - Torino (Italy)
GPS: 45.0901115, 7.672939

Scopri altri eventi simili

Altri eventi in questo format

Skip to content