Aspettando Terra Madre 2024

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Scopri come grazie al cibo possiamo riscoprirci parte della natura. #TerraMadre2024

Tutto il bello di Terra Madre

Terra Madre torna a Parco Dora, simbolo potente di rigenerazione della città nella prima periferia nord di Torino. È impossibile non innamorarsi di questo luogo, anche per via della storia che racconta, del suo messaggio che invita a ritrovare il proprio posto nella natura, a dare alla natura la possibilità di tornare a esprimersi. Guarda le foto più belle dell'edizione 2022 che abbiamo selezionato per te.

Sei un’azienda? Iscriviti a Terra Madre 2024

Sei un’azienda e ritieni che i tuoi prodotti siano in linea con la nostra filosofia e i nostri criteri di selezione? Non aspettare ed entra a far parte del nostro Mercato! Aderisci a Terra Madre compilando questo form. Hai tempo fino al 31 maggio per fruire dell'offerta early bird, mentre il termine ultimo delle iscrizioni è il 31 luglio. Più info: espositori@slowfood.it.

Mappa degli eventi eventi Tutti gli eventi

Legenda

Prossimi eventi Prossimi eventi
Eventi passati Eventi passati

Vuoi conoscere tutte le novità?

Social Wall

Buon pomeriggio!

🌸 Se cercare e nutrirsi di cibo contadino e stagionale è estremamente bello ed impegnativo perché richiede di investire tempo in relazioni, amore per la cucina e per la diversità, allora le erbe spontanee – le “erbacce” sono un distillato di questo ...meraviglioso nuovo rapporto con il cibo.

Ne parliamo in una giornata dedicata alle Erbacce al Chioso, domani, 20 aprile, con attività dedicate a grandi e piccini.

Il programma

⏰ 09:30-18:00 – Apertura del Mercato del Chioso
⏰ 10:30 – Passeggiata condotta da Pietro Ganni dell’Associazione Erbass alla scoperta delle erbe commestibili fra i campi del Chioso e i giardini di Villa Era
⏰ 12:30 – Pranzo selvatico preparato dalla Gastronomia Erbavoglio (costo: 10€ a partecipante)
⏰ 14:30 – Passeggiata con Francesca Castagnetti, etnobotanica, dedicata all’esplorazione delle proprietà officinali delle piante pioniere più comuni degli orti
⏰ 16:30 – Presentazione del libro Aspars salvej a cura di Corrado Cravello
⏰ 17:30 – Aperitivo musicale con i vini di Andrea Manfrinati e le birre di Lavino Zola, accompagnato dalle note di Ananke Duo

Per i piccoli: al mattino, l’associazione Cirko Biloba propone il laboratorio “I semi viaggiatori”, nel pomeriggio sono previsti giochi e attività di animazione.

Più info 👉 Link in bio (sezione The Road to Terra Madre) e stories!

@il_chioso

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Scopri come grazie al cibo possiamo sentirci parte della natura. #TerraMadre2024

#wildherbs #wearenature #theroadtoterramadre

Mentre la perdita di biodiversità e di agrobiodiversità è denunciata dalla scienza come un grave problema globale, un’altra parte della scienza, in particolare il miglioramento genetico, è andato dritto verso l’uniformità.

Come?
👉 Concentrando la ricerca su tre specie: ...frumento, riso e granturco, che oggi ci forniscono il 60% delle calorie di origine vegetale.
👉 E riducendo la diversità entro specie ed entro varietà.

Tutto questo ha conseguenze concrete sull'ambiente, le economie delle aree interne, i lavoratori e i cittadini. Ma l'agrobiodiversità può essere aumentata. Leggi le conseguenze e le soluzioni qui: https://bit.ly/biodiversitàeclima

🥖 Ti aspettiamo il 20 e 21 aprile a Caltanissetta con la prima edizione di #SlowGrains per scoprire insieme il mondo del grani e i suoi protagonisti.

Organizzata da #SlowFoodItalia e SlowFood Sicilia con il contributo del Comune di Caltanissetta, Slow Grains vuole dimostrare come una filiera dei cereali tradizionali sostenibile – dal campo alla trasformazione, per arrivare fino alle nostre tavole – è possibile.

📍 Questo appuntamento è parte di The Road to Terra Madre, un calendario di eventi che toccano i principali temi che animeranno l’edizione 2024 del grande evento internazionale dedicato alle politiche del cibo, Terra Madre Salone del Gusto che torna a Torino, Parco Dora, dal 26 al 30 settembre.

Slow Food-Events Slow Grains Italia
#TerraMadre2024 #slowfood #presìdislowfood

Mentre la perdita di biodiversità e di agrobiodiversità è denunciata dalla scienza come un grave problema globale, un’altra parte della scienza, in particolare il miglioramento genetico, è andato dritto verso l’uniformità.

Come?
👉 Concentrando la ricerca su tre specie: ...frumento, riso e granturco, che oggi ci forniscono il 60% delle calorie di origine vegetale.
👉 E riducendo la diversità entro specie ed entro varietà.

Tutto questo ha conseguenze:
💧 Sull’uso dell’acqua perché queste tre specie utilizzano da sole il 50% dell’acqua
sul cambiamento climatico e sulla salute.
🌽 La mancanza di biodiversità implica vulnerabilità: le corporazioni che controllavano il mercato mondiale dei semi si sono fuse con quelle che controllavano i pesticidi.
👩🏻‍🌾su produttori e cittadini: il controllo del seme da parte di pochi implica la perdita di sovranità alimentare. Non ci può essere vera sovranità alimentare senza sovranità del seme.

Tutto questo ha conseguenze concrete sull'ambiente, le economie delle aree interne, i lavoratori e i cittadini. Ma l'agrobiodiversità può essere aumentata.

🥖 Ti aspettiamo il 20 e 21 aprile a Caltanissetta con la prima edizione di #SlowGrains per scoprire insieme il mondo del grani e i suoi protagonisti.

Organizzata da #SlowFoodItalia e SlowFood Sicilia con il contributo del Comune di Caltanissetta, Slow Grains vuole dimostrare come una filiera dei cereali tradizionali sostenibile – dal campo alla trasformazione, per arrivare fino alle nostre tavole – è possibile.

📍 Questo appuntamento è parte di The Road to Terra Madre, un calendario di eventi che toccano i principali temi che animeranno l’edizione 2024 del grande evento internazionale dedicato alle politiche del cibo, Terra Madre Salone del Gusto che torna a Torino, Parco Dora, dal 26 al 30 settembre.

@slow_food_events
#TerraMadre2024 #slowfood #presìdislowfood

Il prezzo di un chilo di pane dipende da quello della farina impiegata, a cui va aggiunto il costo del lavoro e quello dell’energia che alimenta il forno.

❓Ma chi determina il prezzo della farina? Che costa sempre di più.

La guerra non c'entra nulla. A determinare il ...prezzo dei cereali sono le quotazioni delle grandi Borse merci del Pianeta, in particolare quelle di Chicago, Parigi e Mumbai (in Italia, la piazza più importante è quella di Bologna).

Non solo, le tre Borse sono realtà private composte da pochissimi fondi che sono sia azionisti sia in grado di aumentarne il prezzo.

Un monopolio dal quale dipendono anche le retribuzioni dei coltivatori, costretti così ad abbandonare le aree interne dove produrre grano è più oneroso.

Leggi di più qui 👉https://www.slowfood.it/i-padroni-del-pane/

🥖 E se ti affascina il mondo dei grani, ti aspettiamo il 20 e 21 aprile a Caltanissetta! Contadini, mugnai, panettieri, giovani gastronomi ma anche tecnici, ricercatori, e ovviamente consumatori consapevoli da tutta Italia saranno i protagonisti della due giorni #SlowGrains.

Organizzata da #SlowFoodItalia e SlowFood Sicilia con il contributo del Comune di Caltanissetta, vuole dimostrare come una filiera dei cereali tradizionali sostenibile – dal campo alla trasformazione, per arrivare fino alle nostre tavole – è possibile.

📍 Questo appuntamento è parte di The Road to Terra Madre, un calendario di eventi che toccano i principali temi che animeranno l’edizione 2024 del grande evento internazionale dedicato alle politiche del cibo, Terra Madre Salone del Gusto che torna a Torino, Parco Dora, dal 26 al 30 settembre.

Slow Food Events Slow Grains Italia
#TerraMadre2024 #slowfood #presìdislowfood #theroadtoterramadre

The Road to Terra Madre goes to Milano!

Dal 18 al 20 aprile partecipa a Futur#ability: un futuro sostenibile in un dialogo tra natura e materia, l’evento a cura di Prolink e Slow Food Italia che anima il programma del FuoriSalone 2024.

Molte le iniziative in programma tra ...workshop, degustazioni, presentazioni e attività esperienziali che mettono in luce modelli virtuosi di sostenibilità ambientale, sociale e culturale.

In particolare, ti segnaliamo:

il 19 aprile alle 15:45 il workshop "Il cibo che mangi… Lo conosci davvero?" dedicato ad approfondire la conoscenza del progetto dell'Orto Slow Food nelle scuole. Il progetto compie quest'anno 20 anni di età, e come un seme fertile ha segnato l’attività di Slow Food nel campo dell’educazione, coinvolgendo istituti scolastici di primo grado, con l’obiettivo di costruire una cultura alimentare basata sul piacere e su una forte coscienza ambientale. Non meno importante, l'orto è anche un divertente e partecipato strumento per il cambiamento, che nella difesa della biodiversità ha un elemento fondante. Una biodiversità fatta di varietà vegetali da curare e veder crescere in campo, ma anche di organismi piccolissimi: come i lombrichi, che abitano il suolo e contribuiscono alla sua fertilità, o gli insetti pronubi, che volano di fiore in fiore trasportando il polline.

il 20 aprile alle 10:30 la presentazione del libro "Il chilometro consapevole" scritto da Carlo Catani, ideatore del progetto @tempidirecupero insieme a Carlo Petrini. Cosa significa chilometro consapevole? Consapevole si indica un cibo che non misura solo la distanza tra il luogo di produzione e quello di consumo, come chilometro zero, ma qualcosa di ben più complesso e profondo, come gli aspetti qualitativi e sociali di un prodotto. Aspetti non sempre facili da misurare. Il libro suggerisce consigli e strumenti semplici e intuitivi, supportati da schede di approfondimento, utilizzabili da tutta la filiera, attraverso cui avere risposta a qualche domanda e stimolare ulteriori ricerche.

Partecipa a Road to Terra Madre a Milano! Link in bio e nelle stories!

#terramadre2024 #theroadtoterramadre
#fuorisalone2024 #milanodesignweek

🌾 Cresce sull’appennino campano, tra i 700 e gli 800 metri e ha una grande adattabilità alle condizioni ambientali, richiedendo pochi interventi in campo.

Man mano è stata sostituita da varietà “moderne” più produttive, che tuttavia richiedono un massiccio utilizzo di ...antiparassitari, concimi e diserbanti chimici. Ma questo grano duro tradizionale ha resistito, grazie al lavoro di pochissimi agricoltori, cinque per la precisione.

Grazie al Presidio Slow Food, si vuole dare continuità al loro lavoro e promuovere un modello di filiera, dal campo al laboratorio, basata sulla sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

🎧 Scopri di più su questo grano rustico e resistente nel podcast Loquis 👉 https://bit.ly/3UfpITx

🥖 E se ti affascina il mondo dei grani, ti aspettiamo il 20 e 21 aprile a Caltanissetta! Contadini, mugnai, panettieri, giovani gastronomi ma anche tecnici, ricercatori, e ovviamente consumatori consapevoli da tutta Italia saranno i protagonisti della due giorni #SlowGrains.

Organizzata da #SlowFoodItalia e SlowFood Sicilia con il contributo del Comune di Caltanissetta, vuole dimostrare come una filiera dei cereali tradizionali sostenibile – dal campo alla trasformazione, per arrivare fino alle nostre tavole – è possibile.

📍 Questo appuntamento è parte di The Road to Terra Madre, un calendario di eventi che toccano i principali temi che animeranno l’edizione 2024 del grande evento internazionale dedicato alle politiche del cibo, Terra Madre Salone del Gusto che torna a Torino, Parco Dora, dal 26 al 30 settembre.

Slow Food Events Slow Grains Italia #TerraMadre2024 #slowfood #presìdislowfood #theroadtoterramadre

🌾 Nel pane, la farina di grano Marzellina regala profumi di tostato, mandorla e malto che si combinano con un gusto dolce, sapido intenso e lungo.

È una varietà di grano duro tradizionale dell’appennino campano, storicamente coltivata nelle montagne tra i 700 e gli 800 metri. ...Richiede pochi interventi in campo e ha una grande adattabilità alle condizioni ambientali.

Man mano è stata sostituita da varietà “moderne” più produttive, che tuttavia richiedono un massiccio utilizzo di antiparassitari, concimi e diserbanti chimici. Ma la Marzellina ha resistito, grazie al lavoro di pochissimi agricoltori, cinque per la precisione.

🐌 Grazie al Presidio Slow Food, si vuole dare continuità al loro lavoro e promuovere un modello di filiera, dal campo al laboratorio, basata sulla sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

👉 Scopri di più su questo grano rustico e resistente nel podcast @loquis_app che trovi al link in bio e nelle storie.

🥖 E se ti affascina il mondo dei grani, ti aspettiamo il 20 e 21 aprile a Caltanissetta! Contadini, mugnai, panettieri, giovani gastronomi ma anche tecnici, ricercatori, e ovviamente consumatori consapevoli da tutta Italia saranno i protagonisti della due giorni #SlowGrains.

Organizzata da #SlowFoodItalia e @slow_food_sicilia con il contributo del Comune di Caltanissetta, vuole dimostrare come una filiera dei cereali tradizionali sostenibile – dal campo alla trasformazione, per arrivare fino alle nostre tavole – è possibile.

📍 Questo appuntamento è parte del di The Road to Terra Madre, un calendario di eventi che toccano i principali temi che animeranno l’edizione 2024 del grande evento internazionale dedicato alle politiche del cibo, Terra Madre Salone del Gusto che torna a Torino, Parco Dora, dal 26 al 30 settembre.

@slow_food_events #terramadre2024 #slowfood #presìdislowfood

💛 Siete pronti a scoprire la biodiversità dei grani antichi e la loro importanza per la nostra salute?

⏰ Potete farlo il 20 e il 21 aprile, nel primo appuntamento Slow Grains organizzato da @Slow_Food_Italia e @Slow_Food_Sicilia con il contributo di @comune_di_caltanissetta.
...
🐌 Vi aspettiamo tutte e tutti per una due giorni di convegni e tavole rotonde, Laboratori del Gusto, workshop, attività educative e formative, e una mostra mercato che anima la centralissima piazza Garibaldi e il Palazzo del Carmine.

👩‍🌾 Contadini, mugnai, panettieri, pastai, pizzaioli, giovani gastronomi ma anche tecnici, ricercatori, e ovviamente consumatori consapevoli sono i protagonisti dell’Incontro della Rete di Slow Food per la valorizzazione dei grani tradizionali.

Insieme, scopriamo come una filiera dei cereali tradizionali sostenibile – dal campo alla trasformazione, per arrivare fino alle nostre tavole – è possibile. Ripartire dai grani tradizionali significa, infatti, riappropriarsene, con la consapevolezza che sono colture che guardano al futuro e dalle quali ri-cominciare.

👉 Tutto il programma, al link in bio e nelle nostre stories!

#TerraMadre2024 #slowgrains #graniantichi #ciboesalute #biodiversità #theroadtoterramadre @slow_grains_italia

🐌 Nell'ambito del percorso #theroadtoterramadre vi aspettiamo domenica 7 aprile alla @bam.milano per un BAM Community Day interamente dedicato al cibo.

Ci sono tanti modi per essere consumatori più consapevoli. Quanto spesso dovremmo fare la spesa? È meglio partire dagli ...ingredienti o scegliere i cibi pronti? Ne parliamo tra workshop per adulti e bambini, una passeggiata botanica nel parco e momenti di gioco per mettere le conoscenze intergenerazionali a confronto.

🌸 Ecco il programma:

⏰ 10:00 – BAM Workshop Kids – Gli investigatori della merenda. Un workshop di educazione sensoriale e alimentare che permetterà ai piccoli esploratori di cimentarsi in prove di abilità olfattive e gustosi assaggi per scoprire le caratteristiche del cioccolato equo solidale ed entrare nel fantastico mondo delle marmellate biologiche!
⏰ 11:00 – BAM Workshop Kids – La frutta non si butta. Cuciniamo insieme ricette semplici partendo dalla frutta matura e la frutta secca, per il recupero di prodotti che purtroppo vengono buttati perché non perfetti esteticamente.
⏰ 11:00 – Passeggiata BAM – La natura del Parco. Una passeggiata per andare a osservare la natura urbana del parco in tutte le sue sfumature. Osserviamo insieme la nascita dei primi boccioli e dei primi fiori, per scoprire curiosità sui rami, nei prati e sotto le piante. Una passeggiata per cercare nel verde urbano di BAM i primi segni della primavera. Partenza da Fondazione Riccardo Catella.
⏰ 15:30 – BAM Workshop Adults – La lista della spesa consapevole. Un viaggio alla scoperta dell’etichetta alimentare, delle informazioni obbligatorie e comunicazioni al consumatoretramite un’attività interattiva con letture delle etichette e valutazioni sensoriali in cui i partecipanti diventano i protagonisti attivi dell’apprendimento.

👉 Più info: link in bio e stories!

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Scopri come grazie al cibo possiamo riscoprirci parte della natura. #TerraMadre2024

Skip to content