Terra Madre Salone del Gusto 2024 – We Are Nature

Il cibo che fa male sta dentro un sistema preciso. Dove spreco e sfruttamento non sono danni collaterali, ma elementi necessari, sono l’altra faccia del consumo e del profitto. A Terra Madre chiamiamo a raccolta il mondo intero per raccontare un’altra storia. La storia del cibo come nutrimento, cultura, convivialità, piacere. #TerraMadre2024

Orari

Torino, 26-30 settembre 2024

Giovedì 15:00-23:30; venerdì-domenica 10:00-23:30; lunedì 10:00-18:00

Mercato italiano e internazionale
giovedì 15:00-20:30; venerdì-domenica 10:00-20:30; lunedì 10:00-18:00

Cucine di strada, food truck, enoteca e birrifici artigianali
giovedì 15:00-23:30; venerdì-domenica 12:00-23:30; lunedì 12:00-18:00

Ingresso gratuito!

Mappa degli eventi eventi Tutti gli eventi

Legenda

Prossimi eventi Prossimi eventi
Eventi passati Eventi passati

Vuoi conoscere tutte le novità?

Social Wall

Buon pomeriggio!

👩‍🍳🧑‍🍳👨‍🍳A Terra Madre, oggi vi parliamo dell'Alleanza Slow Food dei cuochi, che sarà protagonista assoluta di molti appuntamenti in programma.

E lo facciamo ospitando su queste pagine Antonella Scatigna di La Taverna del Duca, di ...Locorotondo.

🐌 Una cucina solida e solidale, la più bella che si possa immaginare, perché il buono non può essere, se non è anche pulito, e giusto. Tanti i progetti di cui Antonella è parte, come la Onlus Mani Unite per il Congo, da lei fondata. «Al mio paese ci sono diverse persone impegnate nel volontariato nei Paesi con le economie più fragili. Nel momento più delicato a livello personale, ho sentito il bisogno di dare una svolta alla mia vita. Sono andata nelle favelas di Salvador de Bahia, poi in Costa d’Avorio per assistere persone malate di lebbra, infine in Congo, a Katana, dove un gruppo di suore gestisce un orfanotrofio dove vivono una trentina di bambini. Durante il viaggio di ritorno ho cominciato a pensare a come raccogliere fondi: ho pensato di mettere in un salvadanaio l’incasso dei primi due clienti di ogni giorno. Continuo a farlo ancora adesso, a distanza di 10 anni».

🍽 A Terra Madre, Antonella porta, il 26 settembre alle 19:00 due proposte imperdibili: il cavatello Senatore Cappelli con il presidio del cece nero della Murgia Carsica e l’incapriata di fava di Carpino. Un primo piatto semplice, antichissimo e che proviene della tradizione povera pugliese a base di crema di fave accompagnata da cicorielle selvatiche: fave e cicorie erano servite nel “mezzo piatto” un piatto posto al centro della tavola da cui attingevano tutti i commensali.

Scopri di più qui 👉 https://bit.ly/4bLMLuy

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Grazie al cibo possiamo riscoprirci parte della natura. #terramadre2024

La taverna del duca - Locorotondo Slow Food Events Alleanza Slow Food dei Cuochi Puglia

Buon pomeriggio!

👩‍🍳🧑‍🍳👨‍🍳A Terra Madre, oggi vi parliamo dell'Alleanza Slow Food dei cuochi, che sarà protagonista assoluta di molti appuntamenti in programma.

E lo facciamo ospitando su queste pagine Antonella Scatigna di La Taverna del Duca, di ...Locorotondo (provincia di Bari).

🐌 Una cucina solida e solidale, la più bella che si possa immaginare, perché il buono non può essere, se non è anche pulito, e giusto. Tanti i progetti di cui Antonella è parte, come la Onlus Mani Unite per il Congo, da lei fondata. «Al mio paese ci sono diverse persone impegnate nel volontariato nei Paesi con le economie più fragili. Nel momento più delicato a livello personale, ho sentito il bisogno di dare una svolta alla mia vita. Sono andata nelle favelas di Salvador de Bahia, poi in Costa d’Avorio per assistere persone malate di lebbra, infine in Congo, a Katana, dove un gruppo di suore gestisce un orfanotrofio dove vivono una trentina di bambini. Durante il viaggio di ritorno ho cominciato a pensare a come raccogliere fondi: ho pensato di mettere in un salvadanaio l’incasso dei primi due clienti di ogni giorno. Continuo a farlo ancora adesso, a distanza di 10 anni».

🍽 A Terra Madre, Antonella porta, il 26 settembre alle 19:00 due proposte imperdibili: il cavatello Senatore Cappelli con il presidio del cece nero della Murgia Carsica e l’incapriata di fava di Carpino. Un primo piatto semplice, antichissimo e che proviene della tradizione povera pugliese a base di crema di fave accompagnata da cicorielle selvatiche: fave e cicorie erano servite nel “mezzo piatto” un piatto posto al centro della tavola da cui attingevano tutti i commensali.

Scopri di più 👉 link in bio [sezione programma e news] & stories!

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Grazie al cibo possiamo riscoprirci parte della natura. #terramadre2024

Buonasera!

👩‍🍳🧑‍🍳👨‍🍳 Eccoci con un nuovo appuntamento con l'Alleanza Slow Food dei cuochi, che sarà protagonista assoluta di molti appuntamenti in programma.

Oggi ospitiamo su queste pagine Eliana Catalani di @ristorantespiritodivino, un posto bello... e buono nel cuore di Trastevere.

🐌 «Io ho cinque timer nel ristorante, perché in cucina non mi piace lasciare nulla al caso». Dopo 37 anni di carriera internazionale come ricercatrice e tecnica scientifica in neurobiologia e immunologia, Eliana Catalani ha cambiato vita e abbandonato i laboratori del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Il metodo scientifico però non l’ha mai deposto. L’ha conservato e portato con sé in cucina, nelle sue nuove giornate tra mercato e fornelli. Non a caso ci racconta che, nel suo lavoro preferisce «la pasticceria, perché è una scienza esatta».

Attenzione però a non scambiare la precisione che guida il lavoro di Eliana per rigidità. «Gli ingredienti che uso costano fatica a chi li produce e ce li offre. Dobbiamo ricordarci sempre di dare il giusto valore a ogni ingrediente, secondo l’etica che ci ha trasmesso Carlin. Il buono, il pulito e il giusto sono per noi una consapevolezza, una fede, una dottrina. Così un cuoco della rete Slow Food è tale in tutto il mondo, a prescindere da ricette, ingredienti, tradizioni e cultura».

🍽 A Terra Madre, Eliana porta, il 27 settembre alle 13:00 due proposte imperdibili:

💛 il maritozzo salato con patè di carciofo e caciofiore della campagna romana. Il maritozzo è una preparazione iconica della pasticceria romana, amatissima in tutto il mondo. La cuoca ne presenta la versione salata con il carciofo, che è in grado di lavorare anche fuori stagione grazie a un metodo di conservazione particolare: una cottura sottovuoto che ne preserva il gusto inconfondibile.
💛 Poi la pasta Di Martino cacio, pepe… e pere, con fonduta di caciofiore.

Scopri di più 👉 link in bio [sezione programma e news] & stories!

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Grazie al cibo possiamo riscoprirci parte della natura. #terramadre2024

«L’agroecologia è forse l’unica strada percorribile rimasta all’umanità per l’approvvigionamento alimentare, poiché le aziende agricole agroecologiche sono indipendenti dal petrolio e dai prodotti agrochimici, hanno un basso impatto ambientale nel rispetto delle leggi naturali, sono ...resistenti ai cambiamenti climatici e costituiscono la base dei sistemi alimentari locali in un pianeta sempre più urbanizzato. Mangiare è un atto ecologico e politico, quindi i consumatori che sostengono le aziende agroecologiche locali creano sostenibilità e resilienza nelle loro comunità».

Vi siete mai chiesti come le nostre scelte alimentari possano cambiare il mondo? Incontriamo Miguel Altieri, l'appassionato professore dell'UC Berkeley che crede che l'agroecologia sia la chiave per un futuro sostenibile 🌾

Da oltre 38 anni, Miguel fonde la saggezza agricola tradizionale con le pratiche moderne per combattere il cambiamento climatico e promuovere la sovranità alimentare. Dalle colline della Colombia ai palcoscenici di tutto il mondo, il suo viaggio è una testimonianza del potere di lavorare con la natura, non contro di essa.

Immaginate di coltivare cibo che rispetti la terra e sostenga le comunità! Siete incuriositi?

Allora non perdetevi il suo stimolante intervento a Terra Madre: “Agroecologia: L'agricoltura dalla parte della natura” il 27 settembre alle 17:00, Stutchbury Arena, promosso da Aboca Edizioni.

📅 Leggete l’intervista completa e registratevi subito alla conferenza, sostenuta da Aboca Edizioni. Partecipate al cambiamento! I posti disponibili sono limitati!

Intervista completa qui 👉 bit.ly/3zNnnYb

Conferenza qui 👉 bit.ly/4bJJOuN

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Grazie al cibo possiamo riscoprirci parte della natura. #terramadre2024 Slow Food Events

Vi siete mai chiesti come le nostre scelte alimentari possano cambiare il mondo? Incontriamo Miguel Altieri, l'appassionato professore dell'UC Berkeley che crede che l'agroecologia sia la chiave per un futuro sostenibile 🌾

Da oltre 38 anni, Miguel fonde la saggezza ...agricola tradizionale con le pratiche moderne per combattere il cambiamento climatico e promuovere la sovranità alimentare. Dalle colline della Colombia ai palcoscenici di tutto il mondo, il suo viaggio è una testimonianza del potere di lavorare con la natura, non contro di essa.

Immaginate di coltivare cibo che rispetti la terra e sostenga le comunità! Siete incuriositi?

Allora non perdetevi il suo stimolante intervento a Terra Madre: “Agroecologia: L'agricoltura dalla parte della natura” il 27 settembre alle 17:00, Stutchbury Arena, promosso da Aboca Edizioni.

📅 Leggete l’intervista completa e registratevi subito alla conferenza. Partecipate al cambiamento! I posti disponibili sono limitati! 👉 Link in bio [sezione News e Programma] e Stories!

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Grazie al cibo possiamo riscoprirci parte della natura. #terramadre2024

#agricoltura #agroecologia

📗«Quando intralciano i nostri piani o le nostre mappe ordinate del mondo, le piante diventano erbacce. […] La mia scoperta delle erbacce coincise con il mio primo incontro ravvicinato con le piante, e mi apparvero come una specie di manna».

🌱Inizia così l’Elogio delle erbacce... di Richard Mabey, pubblicato nel 2011 da Ponte alle Grazie. Ed è da questo libro che partiamo in un ideale itinerario fra tante diverse letture che, se vorrete, potranno accompagnarvi in un ideale avvicinamento a Terra Madre, dove la natura si fa protagonista.

La scelta non è casuale. Perché è bello partire da una delle espressioni naturali classificabili con maggiore difficoltà – addirittura non classificabili. Un qualcosa che sfugge alle etichette, forse anche ai giudizi. Che spesso si colloca ai margini perché non ha niente di bello o di affascinante o di utile ma che, scrive Mabey nel suo Elogio delle erbacce pulsa «di vita primitiva, cosmopolita, fotosintetica».

Voi come vi relazionate alle erbacce? Avete una vostra erbaccia preferita? Le usate in cucina?

Più info 👉 Link in bio e stories.

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Grazie al cibo possiamo riscoprirci parte della natura. #terramadre2024

Buon pomeriggio!

👩‍🍳🧑‍🍳👨‍🍳Il cuoco secondo Slow Food è il cuore di una comunità e il migliore ambasciatore del suo territorio. I suoi menù sono un percorso alla scoperta della migliore agricoltura locale. Attraverso la sua cucina racconta i prodotti, i paesaggi,... la natura e la biodiversità agroalimentare della sua terra.

🐌 Per Slow Food il cuoco è anche un educatore e unattivista, protagonista di campagne, necessarie per affrontare la crisi climatica, per evitare lo spreco alimentare, per ridurre i consumi eccessivi di carne, per promuovere la pesca artigianale più sostenibile; è un narratore di un sistema di produzione diverso, più buono, più pulito, più giusto: l’unico possibile per dare un futuro al nostro pianeta.

Molti dei nomi presenti a Terra Madre 2024 fanno parte del progetto dell’Alleanza Slow Food dei cuochi che coinvolge oltre 1300 cuoche e cuochi in 30 Paesi del mondo.

Oggi vi raccontiamo gli appuntamenti che coinvolgono i cuochi dell'Alleanza in Italia

🥣i Laboratori del Gusto che si svolgono a Parco Dora, in una bellissima cucina le cui attrezzature sono offerte da Asko, brand svedese di elettrodomestici per la cucina distribuito da Bsd, storico partner degli eventi di Slow Food. Vi aspettiamo tra incapriate e cappon magri, panini cinesi e maritozzi, sempre pronti a ragionare, cucinando un piatto, su temi importanti, come l'allevamento praticato nel rispetto degli animali, la cucina antispreco, il sostegno alla biodiversità e ai produttori di piccola scala.
🍽 gli Appuntamenti a Tavola presso Eataly e Cascina Fossata che mettono in scena l'idea di una cucina in cui tutto nasce dalla terra
🎤un'importante conferenza dedicata all'argomento, lunedì 30 settembre alle 11:00

Non mancate! L'Alleanza Slow Food dei cuochi vi aspetta!

Scopri di più, qui 👉 bit.ly/3zDGML0

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Grazie al cibo possiamo riscoprirci parte della natura. #terramadre2024 Slow Food Events

Buon pomeriggio!

👩‍🍳🧑‍🍳👨‍🍳Il cuoco secondo Slow Food è il cuore di una comunità e il migliore ambasciatore del suo territorio. I suoi menù sono un percorso alla scoperta della migliore agricoltura locale. Attraverso la sua cucina racconta i prodotti, i paesaggi,... la natura e la biodiversità agroalimentare della sua terra.

🐌 Per Slow Food il cuoco è anche un educatore e un’attivista, protagonista di campagne, necessarie per affrontare la crisi climatica, per evitare lo spreco alimentare, per ridurre i consumi eccessivi di carne, per promuovere la pesca artigianale più sostenibile; è un narratore di un sistema di produzione diverso, più buono, più pulito, più giusto: l’unico possibile per dare un futuro al nostro pianeta.

Molti dei nomi presenti a Terra Madre 2024 fanno parte del progetto dell’Alleanza Slow Food dei cuochi che coinvolge oltre 1300 cuoche e cuochi in 30 Paesi del mondo.

Oggi vi raccontiamo gli appuntamenti che coinvolgono i cuochi di @alleanza_slowfood_italia:

🥣i Laboratori del Gusto che si svolgono a Parco Dora, in una bellissima cucina le cui attrezzature sono offerte da @asko_italy. Vi aspettiamo tra incapriate e cappon magri, panini cinesi e maritozzi, sempre pronti a ragionare, cucinando un piatto, su temi importanti, come l'allevamento praticato nel rispetto degli animali, la cucina antispreco, il sostegno alla biodiversità e ai produttori di piccola scala.

🍽 gli Appuntamenti a Tavola presso @eatalytorino e @cascinafossataofficial che mettono in scena l'idea di una cucina in cui tutto nasce dalla terra

🎤un'importante conferenza dedicata all'argomento, lunedì 30 settembre alle 11:00

Non mancate! L'Alleanza Slow Food dei cuochi vi aspetta!

Scopri di più 👉 link in bio [sezione programma e news] & stories!

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Grazie al cibo possiamo riscoprirci parte della natura. #terramadre2024

Buonasera!

👩‍🍳🧑‍🍳👨‍🍳A Terra Madre, oggi vi parliamo dell'Alleanza Slow Food dei cuochi, che sarà protagonista assoluta di molti appuntamenti in programma.

E lo facciamo ospitando su queste pagine Antonella Scatigna di La Taverna del Duca, di ...Locorotondo (provincia di Bari).

🐌 Una cucina solida e solidale, la più bella che si possa immaginare, perché il buono non può essere, se non è anche pulito, e giusto. Tanti i progetti di cui Antonella è parte, come la Onlus Mani Unite per il Congo, da lei fondata. «Al mio paese ci sono diverse persone impegnate nel volontariato nei Paesi con le economie più fragili. Nel momento più delicato a livello personale, ho sentito il bisogno di dare una svolta alla mia vita. Sono andata nelle favelas di Salvador de Bahia, poi in Costa d’Avorio per assistere persone malate di lebbra, infine in Congo, a Katana, dove un gruppo di suore gestisce un orfanotrofio dove vivono una trentina di bambini. Durante il viaggio di ritorno ho cominciato a pensare a come raccogliere fondi: ho pensato di mettere in un salvadanaio l’incasso dei primi due clienti di ogni giorno. Continuo a farlo ancora adesso, a distanza di 10 anni».

🍽 A Terra Madre, Antonella porta, il 26 settembre alle 19:00 due proposte imperdibili: il cavatello Senatore Cappelli con il presidio del cece nero della Murgia Carsica e l’incapriata di fava di Carpino. Un primo piatto semplice, antichissimo e che proviene della tradizione povera pugliese a base di crema di fave accompagnata da cicorielle selvatiche: fave e cicorie erano servite nel “mezzo piatto” un piatto posto al centro della tavola da cui attingevano tutti i commensali.

Scopri di più 👉 link in bio [sezione programma e news] & stories!

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Grazie al cibo possiamo riscoprirci parte della natura. #terramadre2024

Skip to content