Anteprima Terra Madre - Le lectio magistralis – Carlo Petrini

Anteprima Terra Madre inizia domani con le tre lectio magistralis di Sara Segantin (ore 16:00), Eugenio Cesaro (ore 16:30) e Carlo Petrini (ore 17:00). Collegati qui per assistere alla talk di Carlo Petrini, che anche successivamente sarà disponibile sul nostro archivio video.

Tutto il bello di Terra Madre

Terra Madre torna a Parco Dora, simbolo potente di rigenerazione della città nella prima periferia nord di Torino. È impossibile non innamorarsi di questo luogo, anche per via della storia che racconta, del suo messaggio che invita a ritrovare il proprio posto nella natura, a dare alla natura la possibilità di tornare a esprimersi. Guarda le foto più belle dell'edizione 2022 che abbiamo selezionato per te.

Sei un’azienda? Iscriviti a Terra Madre 2024

Sei un’azienda e ritieni che i tuoi prodotti siano in linea con la nostra filosofia e i nostri criteri di selezione? Non aspettare ed entra a far parte del nostro Mercato! Aderisci a Terra Madre compilando questo form. Hai tempo fino al 31 maggio per fruire dell'offerta early bird, mentre il termine ultimo delle iscrizioni è il 31 luglio. Più info: espositori@slowfood.it.

Mappa degli eventi eventi Tutti gli eventi

Legenda

Prossimi eventi Prossimi eventi
Eventi passati Eventi passati

Vuoi conoscere tutte le novità?

Social Wall

Buon pomeriggio!

Ci lasciamo alle spalle Anteprima Terra Madre, su cui comunque torneremo su, e torniamo al percorso di The Road to Terra Madre che senza sosta prosegue in tutta Italia, e anche altrove.

📆Il 29 maggio, a Ravenna, presso la Sala Ragazzini si svolge un evento ...bellissimo che si intitola "I figli dei giganti verdi – In un vasetto di terra la storia di Ravenna".

🌳La farnia di Dante, il pino di Teodorico, il platano di Galla Placidia e il ginkgo biloba di Anita Garibaldi: sono questi i giganti verdi di Ravenna. Quattro alberi iconici, monumenti vegetali vicini a monumenti di pietra, scelti per raccontare, con un video di animazione destinato agli alunni delle scuole primarie, una storia di creature viventi, alberi davanti ai quali posiamo il nostro sguardo e passiamo volentieri il nostro tempo. La Cooperativa Sociale la Pieve e il Sol.Co Cooperativa Sociale hanno commissionato alla Panebarco la realizzazione di un cartone animato per illustrare i contenuti di un progetto, elaborato e promosso da @slowfoodravenna, ispirato da un’attenzione verso l’ambiente, la biodiversità, l’inclusione e il rispetto della natura e delle persone, qualunque sia il loro talento.

🐌La chiocciolina di Slow Food, simbolo della lentezza con cui ci si deve approcciare alla vita per poterne gustare a pieno il significato, accompagnerà i bambini, protagonisti del video.

Alla presentazione del video, della durata di 10 minuti circa, saranno presenti: Barbara Monti, presidente di Slow Food Ravenna Aps, Idio Baldrati, presidente della Coop. Sociale la Pieve; Marianna Panebarco della Panebarco.

@tizianofratus, autore di molti volumi sugli alberi, editorialista, poeta e fotografo naturalista, per l’occasione commenta il video e presenta il suo ultimo libro Alberodonti d’Italia. Cento capolavori della Natura.

Più info 👉 Link in bio e stories!

Terra Madre Salone del Gusto è un evento di Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte e ti aspetta a Parco Dora, Torino, da giovedì 26 a lunedì 30 settembre. Grazie al cibo possiamo riscoprirci parte della natura. #TerraMadre2024

🐌 Evviva!

Anteprima Terra Madre si è conclusa, e siamo emozionati e felicissimi per come è andata.
Connessioni e ispirazione, relazioni e fiducia, speranza e pace, entusiasmo e rigenerazione, ma anche rabbia e rivoluzione: per 150 giovani, riuniti a Roma da Slow Food Italia per ...l’Anteprima di Terra Madre, a discutere intorno a cibo, clima e bellezza futura, la transizione da un modello estrattivista che sfrutta le risorse naturali e relazionali è possibile oltre che necessaria.

«In questo evento non abbiamo voluto dire né fare, ma favorire: la partecipazione civile, l’autodeterminazione, la riflessione condivisa, l’elaborazione, la sintesi. Il nostro impegno stavolta è stato farci da parte, creare uno spazio vuoto e un tempo silenzioso per lasciar parlare e ascoltare ciò che le ragazze e i ragazzi vogliono dire» sottolinea Barbara Nappini, presidente di Slow Food Italia. «Abbiamo ascoltato ciò che pensano del presente come intendono disegnare il futuro. Queste giornate non vogliono essere un punto di arrivo ma una partenza per una transizione che le giovani generazioni possono ispirare, avviare e guidare. Sono espressione di fiducia e speranza, e simboleggiano la nostra idea di impegno e partecipazione per il bene comune nella prospettiva del diritto di tutti a una vita di pace e prosperità e al cibo che la nutre».

E ora… Appuntamento a #TerraMadre2024!

Anteprima Terra Madre + @festadelbio è organizzata da @slow_food_italia @regionelazio.official, @Arsial.lazio e @federbioitalia con il supporto di @roma e il sostegno di @realemutuaofficial.

Ph. @alessandro_sgarito

Evviva!

Anteprima Terra Madre si è conclusa, e siamo emozionati e felicissimi per come è andata.

Connessioni e ispirazione, relazioni e fiducia, speranza e pace, entusiasmo e rigenerazione, ma anche rabbia e rivoluzione: per 150 giovani, riuniti a Roma da Slow Food Italia per ...l’Anteprima di Terra Madre, a discutere intorno a cibo, clima e bellezza futura, la transizione da un modello estrattivista che sfrutta le risorse naturali e relazionali è possibile oltre che necessaria.

«In questo evento non abbiamo voluto dire né fare, ma favorire: la partecipazione civile, l’autodeterminazione, la riflessione condivisa, l’elaborazione, la sintesi. Il nostro impegno stavolta è stato farci da parte, creare uno spazio vuoto e un tempo silenzioso per lasciar parlare e ascoltare ciò che le ragazze e i ragazzi vogliono dire» sottolinea Barbara Nappini, presidente di Slow Food Italia. «Abbiamo ascoltato ciò che pensano del presente come intendono disegnare il futuro. Queste giornate non vogliono essere un punto di arrivo ma una partenza per una transizione che le giovani generazioni possono ispirare, avviare e guidare. Sono espressione di fiducia e speranza, e simboleggiano la nostra idea di impegno e partecipazione per il bene comune nella prospettiva del diritto di tutti a una vita di pace e prosperità e al cibo che la nutre».

E ora… Appuntamento a #TerraMadre2024!

Leggi il comunicato stampa di chiusura, qui 👉 bit.ly/CSAnteprimaTM24

Anteprima Terra Madre + Festa del BIO è organizzata da Slow Food Italia, Regione Lazio ARSIAL e FederBio con il supporto di Roma Capitale e il sostegno di Reale Mutua.

#terrramadre2024 #festadelbio

Carlo Petrini: “Dobbiamo prendere pienamente coscienza del ruolo fondamentale e determinante delle donne.

Buona fortuna, ragazzi”. #TerraMadre2024

http://bit.ly/4dUp3i1

Carlo Petrini: “È necessario lavorare per inserire l'educazione alimentare come insegnamento obbligatorio nelle scuole di ogni ordine e grado”. #TerraMadre2024

http://bit.ly/AppelloEducazioneAlimentareSF

Carlo Petrini: “Il sistema alimentare globale produce il 37% di CO2, è il principale responsabile del cambio climatico, realizza proporzioni bibliche di cibo sprecato. La terra non ce la fa più. Ridurre gli sprechi è vera politica”. #TerraMadre2024

http://bit.ly/4dUp3i1

Carlo Petrini: “La lotta che voi giovani dovete intraprendere deve essere una lotta gioiosa, ispirata alla cooperazione e alla condivisione e non alla competizione. Voi giovani dovete e potete realizzare nuove forme della politica". #TerraMadre2024

Image for twitter card
Cibo: Una lectio di Carlo Petrini - Terra Madre Salone del Gusto 2024

Il cibo è vita, identità, cultura e sopravvivenza. Carlo Petrini, fondatore di Slow Food, condivide la sua visione su questo tema cruciale durante...

bit.ly

Carlo Petrini: “Il benessere di una società non può più essere misurato basandosi sul Pil, ma sui livelli di educazione, sul bene comune e sui beni di relazione, sulla capacità di cambiare paradigma rispetto all'economia capitalista”. #TerraMadre2024

http://bit.ly/4dUp3i1

Carlo Petrini: “Il 90% delle persone non coglie né l’etimo né la sostanza di sostenibilità. Sostenibilità è un qualcosa in relazione con il tempo, con la durata, ciò che è sostenibile è fatto per durare di più”. #TerraMadre2024

http://bit.ly/4dUp3i1

Skip to content